Edmond de Rothschild

Benvenuti nel nostro Fund Center

Questo sito propone informazioni complete sulle gamme di fondi del Gruppo Edmond de Rothschild. Offre in particolare un accesso semplificato ai dati principali relativi ai fondi (rendimenti, valori patrimoniali netti, caratteristiche) e relativi documenti commerciali o legali.

Si prega di selezionare il paese nel quale si risiede e specificare la categoria di investitori alla quale si appartiene :
Mobile Logo

EdR Fund Emerging Credit Obbligazioni dei paesi emergenti

Obbligazioni dei paesi emergenti
Andamento del NAV (19/09/2018)
95,23 USD
Stéphane  MAYOR–LU1564424452–
Stéphane MAYOR
Marc LACRAZ–LU1564424452–
Marc LACRAZ
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
3 anni
95,23 USD
Andamento del NAV (19/09/2018)
4
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
3 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (19/09/2018)
95,23 USD
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
3 anni
Stéphane MAYOR  
Marc LACRAZ  
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Obiettivo d'investimento

L'obiettivo del Comparto consiste nel conseguire sul lungo termine una crescita ottimale del capitale investito attraverso investimenti su mercati dei capitali e monetari regolamentati. Nello specifico, il Comparto mira a sovraperformare l'Indice JP Morgan CEMBI Broad.

+ -

Commenti 31/08/2018

Il recupero dei mercati obbligazionari del debito "corporate" emergente è stato breve, per poi ricominciare a scendere dopo l'andamento positivo di luglio. Il mercato ha subito le forti tensioni sulla lira turca e il peso argentino. I tassi USA sono leggermente scesi, mentre i rendimenti del debito "corporate" emergente sono saliti di una ventina di punti base, portando a una notevole risalita degli spread di rendimento, per oltre 30 pb. Sul piano creditizio, gli emittenti ad alto rendimento (-2,4%) hanno ampiamente sottoperformato quelli "investment grade", che hanno chiuso leggermente in positivo. Gran parte delle regioni è in negativo, tranne l'Asia, che ha un profilo più difensivo. L'Europa, sotto l'influenza della Turchia, si distingue con un forte calo, per oltre il 5%. Tra i principali paesi a cui siamo esposti, il Brasile, l'Ucraina e la Russia, ancora in difficoltà per le minacce di sanzioni da parte degli USA, sono scesi. La Nigeria ha continuato a salire, sovraperformando il mercato. La Turchia (-15%) e l'Argentina (-8%) hanno avuto un mese molto difficile, a causa della sfiducia degli investitori sulla loro capacità di soddisfare le necessità di finanziamento in valuta forte. In questo quadro, la performance di EdR Emerging Crédit è stata negativa, a causa dell'allocazione sulla Turchia e sull'Argentina e del posizionamento più rischioso di quello dell'indice di mercato. In generale, il calo di Argentina e Turchia ci sembra esagerato. Le quotazioni perciò sono diventate molto generose su questi due specifici segmenti del mercato. Dovrebbe seguire una normalizzazione, sostenendo la performance dei sottostanti. Malgrado il contesto difficile, le prospettive di redditività restano interessanti su un orizzonte di medio periodo.

+ -

Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
25/05/2009
Data de creazione (Part)
22/12/2017
Forma Giuridica
SICAV
Indice di riferimento
JP Morgan CEMBI Broad
Valuta di riferimento (fondo)
USD
Valuta (quota)
USD
Investimento minimo
500000.00 USD
Codice ISIN
LU1564424452
Attivo netto (fondi)
396 M (USD)
Organismo di tutela
CSSF
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (Luxembourg)
Società di gestione delegata
Edmond de Rothschild (Suisse) S.A.
Paese di domiciliazione
Lussemburgo
Spese di gestione massimo
0,700 %
Spese di gestione applicate
0,700 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno prima delle 12h30 sulla valore di liquidazione del giorno

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.