Edmond de Rothschild

Benvenuti nel nostro Fund Center

Questo sito propone informazioni complete sulle gamme di fondi del Gruppo Edmond de Rothschild. Offre in particolare un accesso semplificato ai dati principali relativi ai fondi (rendimenti, valori patrimoniali netti, caratteristiche) e relativi documenti commerciali o legali.

Si prega di selezionare il paese nel quale si risiede e specificare la categoria di investitori alla quale si appartiene :
Mobile Logo

EdR Fund Convertible Europe All Caps Obbligazioni convertibili

Obbligazioni convertibili
Andamento del NAV (17/04/2018)
277,77 EUR
Laurent  LE GRIN–LU0112675722–
Laurent LE GRIN
Alina EPIFANTSEVA–LU0112675722–
Alina EPIFANTSEVA
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
> 2 anni
277,77 EUR
Andamento del NAV (17/04/2018)
4
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
> 2 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (17/04/2018)
277,77 EUR
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
> 2 anni
Laurent LE GRIN  
Alina EPIFANTSEVA  
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Obiettivo d'investimento

L'obiettivo di questo Comparto consiste nel conseguire la crescita del capitale a medio termine gestendo un portafoglio di titoli a reddito fisso convertibili in titoli azionari di società domiciliate in paesi europei o che esercitano una parte preponderante della loro attività economica in tale regione.

+ -

Commenti 29/03/2018

A marzo i mercati azionari e creditizi erano sotto pressione, con il timore di una guerra commerciale che danneggerebbe la crescita mondiale, dopo l'annuncio di nuovi dazi USA sulle importazioni cinesi, dopo quelle su acciaio e alluminio. In questo contesto, l'MSCI Europe TR perde il -1,92% e l'Xover sale ancora di 30 pb, toccando quota 293. In particolare, gli spread US Libor OIS hanno toccato i massimi dal 2008. La BCE ha leggermente cambiato le sue previsioni, aprendo la strada alla fine dell'acquisto di attivi. Per gli utili, la crescita dell'EPS secondo il consensus nell'Eurozona del 2019 è ora al 9%, +0,2% dal mese precedente.Sul primario delle convertibili, ci sono quattro nuove operazioni: un CB vanilla di Econocom, CB non dilutivi di Glencore e Carrefour e uno sintetico di Morgan Stanley in azioni Daimler per un totale di 1,4 mld EUR. Abbiamo partecipato alla nuova emissione della società IT belga Econocom, ritenendo che possa aumentare la generazione di FCF grazie alla crescita dei ricavi da servizi. Abbiamo apprezzato anche la società diversificata di risorse naturali Glencore, malgrado sia una struttura non dilutiva, il CB ha un'opzione interessante a 7 anni su metalli di base come nichel, rame, zinco, che secondo noi beneficeranno del contesto inflazionistico, oltre a un aumento della produzione di veicoli elettrici. Nel mese abbiamo aumentato varie posizioni per investire in nuove sottoscrizioni dato che il fondo ha raccolto circa 50 mln EUR a marzo. Abbiamo ridotto il CB Maisons du Monde dopo la delusione delle previsioni sulle vendite 2018 a solo il 10%, oltre al fatto che il CB è molto caro, dopo che la volatilità implicita è salita di 13 punti dall'emissione l'anno scorso. Tra le opzioni, abbiamo fatto un restrike al ribasso, dopo il calo di mercato, delle call Credit Agricole, Ciaxa Bank e BT e abbiamo aperto una posizione in AXA, ritenendo l'ondata di vendite dopo l'annuncio dell'acquisizione del Gruppo XL negli USA ingiustificata. Abbiamo liquidato il resto di Wereldhave dato che il CB sta diventando molto corto con una minima probabilità di conversione. A marzo abbiamo subito l'assenza dall'immobiliare tedesco con i tassi, come il Bund, che hanno perso lo 0,5%, e dall'obbligazione scambiabile di Rallye/Casino; il prezzo dell'azione Casino è sceso dopo la relazione sugli utili e Leclerc acquisisce il credito della società controllante in aumento in linea con l'LTV. Tra le buone notizie, la recente nuova emissione Ence è andata bene con l'aumento delle previsioni sul prezzo della cellulosa e il CB Ablynx si è avvicinato al valore di acquisizione dopo l'annuncio di Sanofi dell'inizio dell'offerta.

+ -

Andamento del NAV

Grafico (17/04/2018)
Avertissement
Stai per scaricare dati numerici storici di un portafoglio. Ti rammentiamo che i risultati realizzati in passato non sono indice di risultati futuri e non sono costanti nel tempo. Tali dati possono infatti risentire dell’andamento dei tassi di cambio.

Rendimento A-EUR Complessivo Anualizzato
Da 01/01/2018

-0,21%

-0,57%

-0,21%

-0,57%

1 anno

2,17%

4,11%

2,15%

4,06%

3 anni

4,52%

4,86%

1,48%

1,59%

5 anni

27,99%

26,79%

5,06%

4,86%

Dalla creazione

84,54%

78,76%

3,64%

3,45%

Da 01/01/2018 1 anno 3 anni 5 anni Dalla creazione
Complessivo

Quota (A-EUR)

Indice di riferimento

-0,21%

-0,57%

2,17%

4,11%

4,52%

4,86%

27,99%

26,79%

84,54%

78,76%

Anualizzato

Quota (A-EUR)

Indice di riferimento

2,15%

4,06%

1,48%

1,59%

5,06%

4,86%

3,64%

3,45%

*Rolling periods

Rendimento annuale



Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
06/03/2001
Data de creazione (Part)
06/03/2001
Forma Giuridica
SICAV
Indice di riferimento
Exane Euro Convertibles Index
Valuta di riferimento (fondo)
EUR
Valuta (quota)
EUR
Investimento minimo
1 Quota
Codice ISIN
LU0112675722
Attivo netto (fondi)
288 M (EUR)
Organismo di tutela
CSSF
Regolamento UE
UCITS
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (Luxembourg)
Società di gestione delegata
Edmond de Rothschild Asset Management (France)
Paese di domiciliazione
Lussemburgo
Spese di gestione massimo
1,350 %
Spese di gestione applicate
1,350 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno prima delle 12h30 sulla valore di liquidazione del giorno
Commissione di sottoscrizione
1,00 % max
Commissione di performance
15,000 %

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.