Edmond de Rothschild

Benvenuti nel nostro Fund Center

Questo sito propone informazioni complete sulle gamme di fondi del Gruppo Edmond de Rothschild. Offre in particolare un accesso semplificato ai dati principali relativi ai fondi (rendimenti, valori patrimoniali netti, caratteristiche) e relativi documenti commerciali o legali.

Si prega di selezionare il paese nel quale si risiede e specificare la categoria di investitori alla quale si appartiene :
Mobile Logo

EdR Fund Crossover Credit Obbligazioni corporate

Obbligazioni corporate
Andamento del NAV (20/09/2018)
110,86 USD
Mark  KOWALSKI–LU1080013565–
Mark KOWALSKI
Raphaël CHEMLA–LU1080013565–
Raphaël CHEMLA
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
3 anni
110,86 USD
Andamento del NAV (20/09/2018)
3
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
3 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (20/09/2018)
110,86 USD
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
3 anni
Mark KOWALSKI  
Raphaël CHEMLA  
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Obiettivo d'investimento

L'obiettivo del Comparto consiste nel conseguire la crescita ottimale del capitale a lungo termine, investendo in titoli di debito scambiati su mercati regolamentati di capitale e monetari. In particolare il Comparto si prefigge di sovraperformare l'indice.

+ -

Commenti 31/08/2018

Le banche centrali continuano ad abbandonare lentamente le loro politiche molto accomodanti. In USA, un aumento di tassi per settembre è stato ben trasmesso dalla FED e un secondo aumento per dicembre è stato in parte integrato nei prezzi dagli investitori, specie dati gli ottimi dati economici pubblicati ad agosto. In particolare, il PIL USA è cresciuto a un tasso annualizzato del 4,2% e i dati sulla fiducia dei consumatori sono estremamente alti. Non ci sono grandi novità dalla Banca Centrale Europea ad agosto e gli investitori sono concentrati sulla riunione di settembre. La BCE dimezzerà il programma di acquisto di attivi (da 30 a 15 mld EUR al mese) da settembre. La Banca del Giappone è stata oggetto di voci a inizio agosto sul pianificare segnali verso una politica meno espansiva, ma la prolungata bassa inflazione sembra aver fatto cambiare idea al Governatore Kuroda. Le notizie non sono state confermate ma hanno rafforzato l'atteggiamento aggressivo degli investitori dopo che la BoJ ha definito un target più flessibile per il rendimento dei titoli di Stato a 10 anni a luglio, facendolo salire fino al +0,2%. Dopo una forte stretta a luglio, gli spread mondiali corporate sono leggermente saliti ad agosto per le rinnovate vicende geopolitiche (tensioni commerciali USA-Cina, discussioni sulla finanziaria in Italia e soprattutto le crisi valutarie in Turchia e Argentina). Ciò malgrado l'ottima stagione dei risultati e la relativamente scarsa attività sul primario. Le performance dei mercati corporate IG in EUR e USA sono positive grazie al calo dei rendimenti dei tassi di riferimento. Il mercato corporate IG USA ha sovraperformato quello in EUR nel periodo. Gli spread corporate IG a 10 anni sono saliti di 8 pb in USA e di 12 nella zona euro. L'High Yield USA continua a essere molto reattivo, con il CDX che sale solo di 3, mentre l'indice Crossover EUR è salito di 19.

+ -

Andamento del NAV

Grafico (20/09/2018)
Avertissement
Stai per scaricare dati numerici storici di un portafoglio. Ti rammentiamo che i risultati realizzati in passato non sono indice di risultati futuri e non sono costanti nel tempo. Tali dati possono infatti risentire dell’andamento dei tassi di cambio.

Rendimento A-USD Complessivo Anualizzato

0,33%

1,38%

3,45%

4,18%

Dalla creazione

10,86%

14,71%

2,49%

3,33%

Da 01/01/2018 1 anno* 3 anni* 5 anni* Dalla creazione
Complessivo

Quota (A-USD)

Indice di riferimento

10,86%

14,71%

Anualizzato

Quota (A-USD)

Indice di riferimento

0,33%

1,38%

3,45%

4,18%

2,49%

3,33%

*Rolling periods

Rendimento annuale



Statistiche

VolatilitéTracking ErrorCoefficiente di correlazioneInformation ratioIndice di Sharpe
Quota A-USDIndice di riferimentoQuota A-USDIndice di riferimentoQuota A-USDIndice di riferimentoQuota A-USDIndice di riferimentoQuota A-USDIndice di riferimento
1 anno*1,60%1,44%0,61%0,92%-2,14%-0,01%
3 anni*2,96%3,02%1,00%0,94%-0,86%1,11%
Drawdown massimoAlfaBeta
Quota A-USDIndice di riferimentoQuota A-USDIndice di riferimentoQuota A-USDIndice di riferimento
1 anno*-2,32%-0,03%1,03%
3 anni*-3,22%-0,04%0,92%
Guadagno mensile massimo Dalla creazione2,60%
Perdita mensile massima Dalla creazione-1,73%
Quota A-USD
Indice di riferimento
1 anno* 3 anni* 1 anno* 3 anni*
Volatilité 1,60% 2,96% 1,44% 3,02%
Tracking Error 0,61% 1,00%
Indice di Sharpe -0,01% 1,11%
Alfa -0,03% -0,04%
Coefficiente di correlazione 0,92% 0,94%
Information ratio -2,14% -0,86%
Perdita mensile massima -1,73%
Guadagno mensile massimo 2,60%
Drawdown massimo -2,32% -3,22%
Beta 1,03% 0,92%

Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
04/02/2011
Data de creazione (Part)
15/07/2014
Forma Giuridica
SICAV
Indice di riferimento
33.3% ICE BofAML BBB Euro Corporate hedged USD
33.3% ICE BofAML 1-10 Year BBB US Corporate
Valuta di riferimento (fondo)
EUR
Valuta (quota)
USD
Investimento minimo
1 Quota
Codice ISIN
LU1080013565
Attivo netto (fondi)
265 M (EUR)
Organismo di tutela
CSSF
Regolamento UE
UCITS
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (Luxembourg)
Società di gestione delegata
Edmond de Rothschild Asset Management (France)
Paese di domiciliazione
Lussemburgo
Spese di gestione massimo
0,750 %
Spese di gestione applicate
0,750 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno prima delle 12h30 sulla valore di liquidazione del giorno
Commissione di sottoscrizione
1,00 % max

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.