Mobile Logo

EdR Fund Emerging Bonds Obbligazioni dei paesi emergenti

Obbligazioni dei paesi emergenti
Andamento del NAV (18/08/2017)
143,70 EUR
Jean-Jacques  DURAND–LU1160351976–
Jean-Jacques DURAND
Romain BORDENAVE–LU1160351976–
Romain BORDENAVE
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
> 3 anni
143,70 EUR
Andamento del NAV (18/08/2017)
5
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
> 3 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (18/08/2017)
143,70 EUR
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
> 3 anni
Jean-Jacques DURAND  
Romain BORDENAVE  
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Obiettivo d'investimento

L'obiettivo d'investimento consiste nel sovraperformare il proprio indice di riferimento, avvalendosi di una gestione discrezionale su tutti i mercati obbligazionari dei paesi emergenti.

+ -

Commenti 31/07/2017

Ancora sostenuti dai flussi, i mercati del debito ME ha avuto una discreta performance a luglio, con il debito in valuta forte al +0,51% (EMBI Global coperto in EUR) e quello in valuta locale al +2,07% (indice GBI-EM). Con un -2,75% (azioni I), il nostro fondo EdR Emerging Bonds ha sottoperformato soprattutto per la volatilità in Venezuela. Infatti, il principale contributo negativo viene dall'esposizione al Venezuela, con la volatilità dei prezzi obbligazionari per i timori di nuove sanzioni dagli USA per colpire l'esportazione di petrolio che potrebbero portare il paese all'insolvenza più velocemente del previsto. Si sono tenute delle elezioni contestate e fraudolente per eleggere l'assemblea costituente con il fine di riscrivere la costituzione. Alla fine gli USA hanno adottato sanzioni mirate per alcuni membri passati e attuali del governo, tra cui lo stesso Nicolas Maduro. Questa nuova radicalizzazione, dopo mesi di proteste e numerosi morti, è il segno di un regime ancora più isolato e debole e può essere vista come una mossa per avere più forza nei successivi negoziati. Di certo è che gli eventi potrebbero precipitare nelle prossime settimane. Le nostre posizioni obbligazionarie sono nella fascia di prezzo 30-42 e crediamo di essere a metà strada nel nostro peggior scenario in termini di effetto dei prezzi sul fondo. Siamo ancora fortemente convinti del potenziale di lungo periodo di questa posizione, che ci sia il default o meno. Abbiamo invece tratto beneficio dalla posizione sull'Ucraina. L'aumento delle prospettive di crescita ha portato a una forte domanda di warrant correlati al PIL, il cui prezzo è salito del 50% negli ultimi 4 mesi. Con un 6,5%, è stata la migliore performance del fondo. Le valute ME sono andate molto bene, grazie alla debolezza del dollaro USA, penalizzato dalle ultime difficoltà dell'amministrazione Trump. Abbiamo colto l'occasione per realizzare dei profitti sul MXN, dopo aver toccato i 17,5. La nostra esposizione locale in Messico al momento si concentra sulle obbligazioni locali. Nel complesso, la nostra classe di attivi continua a essere alimentata da afflussi, quasi $68,5 miliardi da inizio anno, di cui $40,1 miliardi in valuta forte e $28,3 in locale. Questa domanda spinge ancora i prezzi al rialzo e l'importo record di nuove emissioni ha ricevuto in gran parte un eccesso di sottoscrizioni. Questa vivacità con basse quotazioni e posizioni sempre più sbilanciate ci fa essere prudenti, con molta liquidità per reagire opportunisticamente quando il trend scenderà.

+ -

Andamento del NAV

Grafico (18/08/2017)
Avertissement
Stai per scaricare dati numerici storici di un portafoglio. Ti rammentiamo che i risultati realizzati in passato non sono indice di risultati futuri e non sono costanti nel tempo. Tali dati possono infatti risentire dell’andamento dei tassi di cambio.


Rendimento K-EUR Complessivo Anualizzato
Da 01/01/2017

0,17%

6,47%

0,17%

6,47%

1 anno

3,00%

1,28%

3,00%

1,28%

3 anni

28,53%

11,67%

8,72%

3,74%

Dalla creazione

43,70%

23,68%

10,26%

5,89%

Da 01/01/2017 1 anno 3 anni 5 anni Dalla creazione
Complessivo

Quota (K-EUR)

Indice di riferimento

0,17%

6,47%

3,00%

1,28%

28,53%

11,67%

43,70%

23,68%

Anualizzato

Quota (K-EUR)

Indice di riferimento

3,00%

1,28%

8,72%

3,74%

10,26%

5,89%

*Rolling periods

Rendimento annuale



Statistiche

VolatilitéTracking ErrorCoefficiente di correlazioneInformation ratioIndice di Sharpe
Quota K-EURIndice di riferimentoQuota K-EURIndice di riferimentoQuota K-EURIndice di riferimentoQuota K-EURIndice di riferimentoQuota K-EURIndice di riferimento
1 anno*8,47%5,30%7,68%0,46%0,24%0,48%
3 anni*16,16%6,07%13,16%0,63%0,29%0,63%
Drawdown massimoAlfaBeta
Quota K-EURIndice di riferimentoQuota K-EURIndice di riferimentoQuota K-EURIndice di riferimento
1 anno*-8,89%0,05%0,73%
3 anni*-23,87%0,19%1,67%
Guadagno mensile massimo Dalla creazione12,82%
Perdita mensile massima Dalla creazione-8,62%
Quota K-EUR
Indice di riferimento
1 anno* 3 anni* 1 anno* 3 anni*
Volatilité 8,47% 16,16% 5,30% 6,07%
Tracking Error 7,68% 13,16%
Indice di Sharpe 0,48% 0,63%
Alfa 0,05% 0,19%
Coefficiente di correlazione 0,46% 0,63%
Information ratio 0,24% 0,29%
Perdita mensile massima -8,62%
Guadagno mensile massimo 12,82%
Drawdown massimo -8,89% -23,87%
Beta 0,73% 1,67%

Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
29/04/1998
Data de creazione (Part)
02/12/2013
Forma Giuridica
SICAV
Indice di riferimento
JP Morgan EMBI Global Hedged
Valuta di riferimento (fondo)
EUR
Valuta (quota)
EUR
Investimento minimo
500000.00 EUR
Codice ISIN
LU1160351976
Attivo netto (fondi)
502 M (EUR)
Organismo di tutela
CSSF
Regolamento UE
UCITS
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (Luxembourg)
Società di gestione delegata
Edmond de Rothschild Asset Management (France)
Paese di domiciliazione
Lussemburgo
Spese di gestione massimo
0,700 %
Spese di gestione applicate
0,700 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno prima delle 12h30 sulla valore di liquidazione del giorno

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.