Edmond de Rothschild

Benvenuti nel nostro Fund Center

Questo sito propone informazioni complete sulle gamme di fondi del Gruppo Edmond de Rothschild. Offre in particolare un accesso semplificato ai dati principali relativi ai fondi (rendimenti, valori patrimoniali netti, caratteristiche) e relativi documenti commerciali o legali.

Si prega di selezionare il paese nel quale si risiede e specificare la categoria di investitori alla quale si appartiene :
Mobile Logo

EdR Fund Income Europe Strategie sul reddito

Strategie sul reddito
Andamento del NAV (17/04/2018)
107,86 EUR
Pierre  NEBOUT–LU0992632454–
Pierre NEBOUT
Julien deSAUSSURE–LU0992632454–
Julien deSAUSSURE
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
> 5 anni
107,86 EUR
Andamento del NAV (17/04/2018)
3
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
> 5 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (17/04/2018)
107,86 EUR
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
> 5 anni
Pierre NEBOUT  
Julien deSAUSSURE  
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Obiettivo d'investimento

Il fondo mira a garantire la distribuzione di ricavi regolari e l'apprezzamento del capitale, a medio o a lungo termine, attraverso investimenti in obbligazioni private e azioni europee. Il fondo privilegia un approccio “bottom up”, basato su una gestione fondamentale che riflette le convinzioni del gestore. Il fondo è investito per almeno il 50% del proprio patrimonio in obbligazioni di imprese europee, senza alcun vincolo in termini di rating o di dimensioni. Il comparto azioni sarà invece compreso fra lo 0 e il 50% del patrimonio del fondo.

+ -

Commenti 29/03/2018

I mercati azionari si consolidano questo mese sotto il duplice ostacolo del rischio di guerra commerciale (protezionismo statunitense) e di indicatori avanzati dell'attività economica ai massimi ma stagnanti, o addirittura il calo, specie nella zona euro. I tassi lunghi che avevano cominciato a scendere a inizio febbraio continuano a farlo, senza scostamenti tra centro e periferia, malgrado le elezioni italiane non abbiano garantito una maggioranza. Il rischio di risalita dell'euro in questo contesto protezionista costringe la BCE a essere prudente nella comunicazione sulla politica monetaria, diversamente dalla Fed. Le quotazioni di mercato integrano ormai un premio al rischio più ragionevole con l'aumento di un premio al rischio coerente con un regime di volatilità più alta e in linea con le prospettive sugli utili riviste al ribasso, specie per il cambio e le materie prime. Anche se c'è un rischio d'insostenibilità di alcuni segmenti tecnologici USA, constatiamo una normalizzazione con meno euforia e compiacimento rispetto a inizio anno. In questo contesto, il reparto azionario è poco più del 20% del patrimonio netto, dopo aver smantellato la copertura durante il mese. Al suo interno, le principali movimentazioni sono l'apertura di posizioni su AXA e Amundi, il rafforzamento di Altran, AstraZeneca, BAT, ProSieben, Royal Dutch Shell, Suez e Total e la vendita di Adecco e Metro. Nel credito, l'aumento del regime di volatilità ha generato un aumento degli spread sul Credito Corporate e sulle Subordinate Finanziarie. Ciò ha permesso di rafforzare alcune posizioni (CNP Assurances, Crédit Agricole, Verisure) e posizionarsi su alcune emissioni primarie interessanti: Caixabank, Santander tra le Finanziarie Subordinate; Teva (società farmaceutica), Paprec (packaging), LKQ (appaltatore automobile) nel Credito Corporate. Per limitare l'effetto dell'aumento dei tassi, la copertura di tasso del portafoglio è stata corretta in funzione del patrimonio del fondo e il contributo di ogni segmento alla sensibilità.

+ -

Andamento del NAV

Grafico (17/04/2018)
Avertissement
Stai per scaricare dati numerici storici di un portafoglio. Ti rammentiamo che i risultati realizzati in passato non sono indice di risultati futuri e non sono costanti nel tempo. Tali dati possono infatti risentire dell’andamento dei tassi di cambio.

Rendimento ID-EUR Complessivo Anualizzato
Da 01/01/2018

-0,46%

-0,46%

1 anno

4,14%

4,10%

3 anni

10,16%

3,28%

Dalla creazione

25,19%

5,37%

Da 01/01/2018 1 anno 3 anni 5 anni Dalla creazione
Complessivo

Quota (ID-EUR)

Indice di riferimento

-0,46%

4,14%

10,16%

25,19%

Anualizzato

Quota (ID-EUR)

Indice di riferimento

4,10%

3,28%

5,37%

*Rolling periods

Rendimento annuale



Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
31/12/2013
Data de creazione (Part)
31/12/2013
Forma Giuridica
SICAV
Valuta di riferimento (fondo)
EUR
Valuta (quota)
EUR
Investimento minimo
500000.00 EUR
Codice ISIN
LU0992632454
Attivo netto (fondi)
328 M (EUR)
Organismo di tutela
CSSF
Regolamento UE
UCITS
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (Luxembourg)
Società di gestione delegata
Edmond de Rothschild Asset Management (France)
Paese di domiciliazione
Lussemburgo
Spese di gestione massimo
0,650 %
Spese di gestione applicate
0,650 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno prima delle 12h30 sulla valore di liquidazione del giorno

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.