Edmond de Rothschild

Benvenuti nel nostro Fund Center

Questo sito propone informazioni complete sulle gamme di fondi del Gruppo Edmond de Rothschild. Offre in particolare un accesso semplificato ai dati principali relativi ai fondi (rendimenti, valori patrimoniali netti, caratteristiche) e relativi documenti commerciali o legali.

Si prega di selezionare il paese nel quale si risiede e specificare la categoria di investitori alla quale si appartiene :
Mobile Logo

EdR Fund Infrastructures Azioni tematiche

Azioni tematiche
Andamento del NAV (21/02/2018)
179,77 EUR
Emmanuel  PAINCHAULT–LU1160361934–
Emmanuel PAINCHAULT
Pierre PEDROSA–LU1160361934–
Pierre PEDROSA
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
> 5 anni
179,77 EUR
Andamento del NAV (21/02/2018)
5
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
> 5 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (21/02/2018)
179,77 EUR
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
> 5 anni
Emmanuel PAINCHAULT  
Pierre PEDROSA  
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Obiettivo d'investimento

Nel periodo d'investimento minimo consigliato, l'obiettivo consiste nell'incrementare il patrimonio netto attraverso la selezione di titoli quotati sui mercati azionari internazionali, in particolare del settore delle infrastrutture.

+ -

Commenti 31/01/2018

I mercati azionari internazionali (MSCI ACWI) hanno registrato un ottimo inizio 2018, con una performance dell'1,8% in euro a gennaio. Il rialzo riguarda tutti i grandi mercati: Emergenti, USA, Europa, Giappone, grazie alle buone prospettive economiche (il FMI ha rivisto al rialzo le previsioni sulla crescita mondiale dal 2,2% al 3,9% per il 2018 e il 2019) e sugli utili. Il dollaro (Indice DXY) ha perso oltre il 3% a gennaio. Questo ribasso si è accelerato dopo le affermazioni del Segretario del Tesoro, Steven Mnuchin, sulla debolezza del dollaro, a 1,25 euro. I tassi lunghi USA chiudono il mese al 2,7% con un rialzo di 30 punti base da inizio anno. Nel suo ultimo comunicato, Janet Yellen si aspetta un aumento dell'inflazione nel 2018, stabilizzandosi poi, a medio termine, intorno all'obiettivo del 2%. Si è anche parlato di nuovi aumenti di tasso. I tassi europei hanno seguito la stessa dinamica a causa dell'atteggiamento meno accomodante della BCE e della fine del QE prevista forse già per quest'anno. Questo contesto generalizzato di rialzo dei tassi penalizza (almeno rispetto al sentiment) il tema infrastrutture. Il fondo registra una performance di -1,4% a gennaio, battendo di molto il FTSE Core infrastrutture (-3,7% in euro) ma al di sotto dell'indice generale. Questa sovraperformance sull'indice del tema si deve ai nostri sforzi per desensibilizzare il portafoglio al rischio di tasso. I maggiori contributori alla performance del fondo del mese sono Eiffage, Orsted e Guandong Investment. Eiffage continua a beneficiare del contesto favorevole: si è aggiudicata un mega lotto di 1,7mld€ nella costruzione del primo tratto della linea 16 della metro all'interno del progetto Grand Paris e i pedaggi autostradali in Francia potrebbero aumentare a febbraio. Dopo aver aumentato la sua guidance a inizio mese, Orsted ha pubblicato ottime cifre per il T4, un bilancio solido (debito netto negativo) e prospettive promettenti con il calo delle CAPEX. Abbiamo anche aperto una nuova posizione in India, Adani Ports, che dovrebbe beneficiare del miglioramento degli scambi commerciali tra l'India e il resto del mondo.

+ -

Andamento del NAV

Grafico (21/02/2018)
Avertissement
Stai per scaricare dati numerici storici di un portafoglio. Ti rammentiamo che i risultati realizzati in passato non sono indice di risultati futuri e non sono costanti nel tempo. Tali dati possono infatti risentire dell’andamento dei tassi di cambio.

Rendimento K-EUR Complessivo Anualizzato
Da 01/01/2018

-6,02%

-6,02%

1 anno

-1,21%

-1,21%

3 anni

-2,17%

-0,73%

5 anni

33,02%

5,87%

Dalla creazione

79,77%

7,55%

Da 01/01/2018 1 anno 3 anni 5 anni Dalla creazione
Complessivo

Quota (K-EUR)

Indice di riferimento

-6,02%

-1,21%

-2,17%

33,02%

79,77%

Anualizzato

Quota (K-EUR)

Indice di riferimento

-1,21%

-0,73%

5,87%

7,55%

*Rolling periods

Rendimento annuale



Statistiche

VolatilitéDrawdown massimo
Quota K-EURIndice di riferimentoQuota K-EURIndice di riferimento
1 anno*7,17%-5,46%
3 anni*8,39%-22,66%
Guadagno mensile massimo Dalla creazione7,36%
Perdita mensile massima Dalla creazione-12,85%
Quota K-EUR
Indice di riferimento
1 anno* 3 anni* 1 anno* 3 anni*
Volatilité 7,17% 8,39%
Tracking Error
Perdita mensile massima -12,85%
Guadagno mensile massimo 7,36%
Drawdown massimo -5,46% -22,66%

Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
28/12/2007
Data de creazione (Part)
03/02/2010
Forma Giuridica
SICAV
Indice di riferimento
MSCI AC World (NR)
Valuta di riferimento (fondo)
EUR
Valuta (quota)
EUR
Investimento minimo
500000.00 EUR
Codice ISIN
LU1160361934
Attivo netto (fondi)
40 M (EUR)
Organismo di tutela
CSSF
Regolamento UE
UCITS
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (Luxembourg)
Società di gestione delegata
Edmond de Rothschild Asset Management (France)
Paese di domiciliazione
Lussemburgo
Spese di gestione massimo
0,850 %
Spese di gestione applicate
0,850 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno prima delle 12h30 sulla valore di liquidazione del giorno

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.