Edmond de Rothschild

Benvenuti nel nostro Fund Center

Questo sito propone informazioni complete sulle gamme di fondi del Gruppo Edmond de Rothschild. Offre in particolare un accesso semplificato ai dati principali relativi ai fondi (rendimenti, valori patrimoniali netti, caratteristiche) e relativi documenti commerciali o legali.

Si prega di selezionare il paese nel quale si risiede e specificare la categoria di investitori alla quale si appartiene :
Mobile Logo

EdR Fund QUAM 10 Strategie moderate

Strategie moderate
Andamento del NAV (21/02/2018)
166,86 EUR
Edmond  de Rothschild Asset Management (Suisse) S.A.–LU1005539611–
Edmond de Rothschild Asset Management (Suisse) S.A.
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
3 anni
166,86 EUR
Andamento del NAV (21/02/2018)
4
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
3 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (21/02/2018)
166,86 EUR
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
3 anni
Edmond de Rothschild Asset Management (Suisse) S.A.  
 
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Obiettivo d'investimento

Il Comparto segue una strategia chiaramente definita per l'allocazione degli asset, basata sul controllo del rischio di volatilità annuale in portafoglio. Le decisioni di acquisto e vendita fanno riferimento a sistemi quantitativi direzionali a medio termine. L'investimento di attivi è rettificato in base alle condizioni di mercato prevalenti e intende mantenere la volatilità annua media al di sotto del 10%. Questo obiettivo non costituisce in alcun modo una garanzia che la volatilità media annua si mantenga sempre inferiore al 10%.

+ -

Commenti 31/01/2018

Il primo mese del 2018 ha visto gli indici azionari ancora in ascesa grazie ai dati macroeconomici considerati positivi: l'occupazione, l'attività industriale e manifatturiera restano solidi e l'inflazione dà segnali di miglioramento. Perciò, le banche centrali hanno mantenuto un atteggiamento positivo e un orientamento chiaro per gli investitori. La BCE ha dichiarato che il miglioramento delle previsioni di crescita economica verrà integrato nelle politiche e probabilmente nelle dimensioni del programma d'acquisto di attivi, che dovrebbe concludersi entro il 3° trimestre. In Giappone, oltre alla riduzione del 5% degli acquisti di obbligazioni da parte della BoJ, Kuroda ha affermato, all'incontro internazionale di Davos, che l'inflazione è vicina alla soglia del 2%. Il ritorno dello spauracchio dello "shutdown" in USA ha permesso ai mercati azionari di riprendere fiato a fine mese, dopo un inizio anno eccezionale. Tra le obbligazioni, il forte aumento dei tassi, specie in USA, a causa del calo di acquisti di titoli di Stato, ha provocato una performance negativa nel settore del debito sovrano.Nel mese, l'allocazione per classi di attivi di QuAM 10 resta relativamente stabile. Tuttavia, nell'allocazione azionaria, la metodologia ha approfittato del rialzo record delle azioni USA per ridurre leggermente l'esposizione corrispondente, a favore di Europa e Giappone. La metodologia, inoltre, si è concentrata sul settore dell'energia. Pochi cambiamenti per le obbligazioni, la sensibilità all'aumento dei tassi sovrani è stata ridotta (disinvestendo dai titoli di Stato e a lungo termine) in favore di obbligazioni emergenti e convertibili, che offrono una migliore compensazione agli investitori.

+ -

Andamento del NAV

Grafico (21/02/2018)
Avertissement
Stai per scaricare dati numerici storici di un portafoglio. Ti rammentiamo che i risultati realizzati in passato non sono indice di risultati futuri e non sono costanti nel tempo. Tali dati possono infatti risentire dell’andamento dei tassi di cambio.

Rendimento A-EUR Complessivo Anualizzato
Da 01/01/2018

-0,84%

-0,84%

1 anno

4,53%

4,53%

3 anni

-1,39%

-0,47%

5 anni

7,15%

1,39%

Dalla creazione

66,86%

3,40%

Da 01/01/2018 1 anno 3 anni 5 anni Dalla creazione
Complessivo

Quota (A-EUR)

Indice di riferimento

-0,84%

4,53%

-1,39%

7,15%

66,86%

Anualizzato

Quota (A-EUR)

Indice di riferimento

4,53%

-0,47%

1,39%

3,40%

*Rolling periods

Rendimento annuale



Statistiche

VolatilitéDrawdown massimo
Quota A-EURIndice di riferimentoQuota A-EURIndice di riferimento
1 anno*5,21%-2,19%
3 anni*4,83%-14,39%
Guadagno mensile massimo Dalla creazione3,65%
Perdita mensile massima Dalla creazione-5,34%
Quota A-EUR
Indice di riferimento
1 anno* 3 anni* 1 anno* 3 anni*
Volatilité 5,21% 4,83%
Tracking Error
Perdita mensile massima -5,34%
Guadagno mensile massimo 3,65%
Drawdown massimo -2,19% -14,39%

Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
07/11/2002
Data de creazione (Part)
07/11/2002
Forma Giuridica
SICAV
Valuta di riferimento (fondo)
EUR
Valuta (quota)
EUR
Investimento minimo
1 Quota
Codice ISIN
LU1005539611
Attivo netto (fondi)
472 M (EUR)
Organismo di tutela
CSSF
Regolamento UE
UCITS
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (Luxembourg)
Società di gestione delegata
Edmond de Rothschild Asset Management (Suisse) S.A
Paese di domiciliazione
Lussemburgo
Spese di gestione massimo
1,250 %
Spese di gestione applicate
1,250 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno entro le 16.,00 sul valore patrimoniale netto del giorno G, calcolato il G+1
Commissione di sottoscrizione
2,00 % max
Commissione di rimborso
0,50 % max
Commissione di performance
15,000 %

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.