Mobile Logo

EDR Fund UK Synergy Azioni europee

Azioni europee
Andamento del NAV (20/04/2017)
116,42 GBP
Olivier  HUET–LU1380774627–
Olivier HUET
Philippe LECOQ–LU1380774627–
Philippe LECOQ
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
5 anni
116,42 GBP
Andamento del NAV (20/04/2017)
6
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
5 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (20/04/2017)
116,42 GBP
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
5 anni
Olivier HUET  
Philippe LECOQ  
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Commenti 31/03/2017

I mercati europei chiudono il trimestre in un clima di fiducia, rassicurati per il momento sul rischio politico in Europa, sulla prosecuzione della politica monetaria di Mario Draghi e fiduciosi nel recente dinamismo dell'economia statunitense. I dati economici sull'Eurozona pubblicati sono positivi, con un'accelerazione della crescita del suo indice PMI composite, a un massimo da 71 mesi, e con buoni dati per l'IFO tedesco. Le pubblicazioni delle imprese continuano in un mercato orientato al rialzo. Gran parte dei grandi titoli europei ha pubblicato oltre le attese per quanto riguarda il fatturato, confermando l'accelerazione della crescita top-line in molti settori, ma anche in termini di risultati. La revisione del consensus resta positiva settimana dopo settimana, specie per i titoli ciclici (Lafarge, Valéo, GKN, Meggitt…). I titoli bancari sono spinti al rialzo nella scia di Intesa (dopo la rinuncia al progetto di acquisizione di Generali). I settori del consumo di lusso e della tecnologia, che hanno le migliori performance da inizio anno, continuano a salire. In ambito M&A, Amundi ha lanciato un aumento di capitale per finanziare l'acquisizione di Pioneer. Peugeot compra Opel da General Motors e Standard Life si fonde con Aberdeen. Akzo Nobel ha rifiutato due offerte di acquisto da parte di PPG e si è al contempo imbarcata in una procedura di cessione della sua attività di chimica specialistica. Analogamente, Unilever si prepara a cedere alcuni marchi alimentari per 6 miliardi £, come annunciato nelle ultime settimane. Danone, da parte sua, si è impegnata a cedere la filiale statunitense di Stonyfield per chiudere l'acquisizione di Whitewave negli USA. Nel mese, abbiamo rafforzato Qiagen e Dialog Semiconductor e ridotto Telecom Italia e Atos.

+ -

Andamento del NAV

Grafico (20/04/2017)
Avertissement
Stai per scaricare dati numerici storici di un portafoglio. Ti rammentiamo che i risultati realizzati in passato non sono indice di risultati futuri e non sono costanti nel tempo. Tali dati possono infatti risentire dell’andamento dei tassi di cambio.


Performance

Rendimento N-GBP Rendimento complessivo Rendimento anualizzato
Da 01/01/2017 3,69%  
1 anno 14,25% 14,25%
Dalla creazione 16,42% 15,77%
Rendimento N-GBP Da 01/01/2017 1 anno 3 anni 5 anni Dalla creazione
Rendimento complessivo 3,69% 14,25% 16,42%
Rendimento anualizzato 14,25% 15,77%


Statistiche

Perdita mensile massimaGuadagno mensile massimo
Dalla creazioneDalla creazione
Quota N-GBP-3,71%5,91%
Indice di riferimento
Quota N-GBP
Indice di riferimento
1 anno 3 anni 1 anno 3 anni
Perdita mensile massima -3,71%
Guadagno mensile massimo 5,91%

Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
06/04/2016
Data de creazione (Part)
06/04/2016
Forma Giuridica
SICAV
Indice di riferimento
FSTE All Shares Index (NR)
Valuta di riferimento (fondo)
GBP
Valuta (quota)
GBP
Investimento minimo
5000000.00 GBP EQ EUR
Codice ISIN
LU1380774627
Attivo netto (fondi)
7 M (GBP)
Organismo di tutela
CSSF
Regolamento UE
UCITS
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (Luxembourg)
Società di gestione delegata
Edmond de Rothschild Asset Management (France)
Paese di domiciliazione
Lussemburgo
Spese di gestione massimo
0,550 %
Spese di gestione applicate
0,550 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno prima delle 12h30 sulla valore di liquidazione del giorno

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.