Mobile Logo

EdR Geosphere Risorse naturali

Risorse naturali
Andamento del NAV (23/06/2017)
72,44 EUR
Emmanuel  PAINCHAULT–FR0011891357–
Emmanuel PAINCHAULT
Pierre PEDROSA–FR0011891357–
Pierre PEDROSA
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Profilo di rischio e di rendimento (1)
1234567
Orizzonte d’investimento
> 5 anni
72,44 EUR
Andamento del NAV (23/06/2017)
6
1234567
Profilo di rischio e di rendimento
> 5 anni
Orizzonte d’investimento
Andamento del NAV (23/06/2017)
72,44 EUR
Profilo di rischio e di rendimento
1234567
Orizzonte d’investimento
> 5 anni
Emmanuel PAINCHAULT  
Pierre PEDROSA  
L’identità dei gestori presentati in questo documento potrà variare nel corso della vita del prodotto.
Contattaci

Obiettivo d'investimento

L'obiettivo dell'OICVM è ricercare, su un orizzonte di investimento consigliato di oltre 5 anni, una performance superiore a quella del proprio indice di riferimento, esponendosi ai titoli legati alle materie prime e all'energia.

+ -

Commenti 31/05/2017

Il rinnovo con l'estensione di 9 mesi dell'accordo tra i membri dell'OPEC è alcuni paesi non membri estende la visibilità a marzo 2018, per ridurre l'eccesso di riserve a livello mondiale. I mercati restano però dubbiosi: nel mese il Brent perde l'1,6% e il WTI il 2,0% (in USD). Il persistente pessimismo deriva in parte dal recupero della produzione libica (tra 800.000 e 1 milione di b/g, contro i 260.000 b/g lo scorso settembre), ma soprattutto per il potenziale della produzione USA. Molte società di Esplorazione e Produzione hanno degli obiettivi di crescita della produzione tra il 15 e il 20%. I dati dell'EIA (Energy Information Administration) segnalano però che la produzione a marzo è salita solo di 52.000 b/g a 9,098 milioni b/g, con un livello stabile per il prolifico Texas (Permian e Eagle Ford). La crescita reale quindi è inferiore alle preoccupanti previsioni settimanali. Bisogna però aspettare il periodo estivo per un calo maggiore delle riserve mondiali. Il sentimento sulle materie prime resta negativo e concentrato sulla stretta creditizia in Cina. L'andamento dei prezzi, della produzione e delle riserve di acciaio in Cina mostrano però un importante dinamismo, trainato dalle infrastrutture e dall'immobiliare. I dubbi sui sottostanti hanno causato un notevole calo nei settori: -4,9% per l'MSCI Energy (in EUR), con forti ribassi per E&P e Servizi Petroliferi, -3,1% per l'MSCI Materials, di cui -4,8% per l'Estrattivo e i Metalli. La performance del fondo è penalizzata più di quella dell'indice a causa della sovraesposizione ai settori maggiormente in calo. I principali contributi a questa performance negativa vengono da Anadarko, penalizzata tra l'altro da un incidente mortale. La responsabilità finanziaria della società dovrebbe però essere limitata. Nel rame, First Quantum e Ivanhoe Mine sono scese molto, così come ArcelorMittal nell'acciaio. Crediamo però che la situazione finanziaria delle società del settore sia in miglioramento, soprattutto per i free cash-flow. Anche se penalizzanti, manteniamo le nostre posizioni.

+ -

Andamento del NAV

Grafico (23/06/2017)
Avertissement
Stai per scaricare dati numerici storici di un portafoglio. Ti rammentiamo che i risultati realizzati in passato non sono indice di risultati futuri e non sono costanti nel tempo. Tali dati possono infatti risentire dell’andamento dei tassi di cambio.


Rendimento E-EUR Complessivo Anualizzato
Da 01/01/2017

-17,82%

-8,60%

-17,82%

-8,60%

1 anno

-3,63%

6,59%

-3,63%

6,59%

3 anni

-28,78%

-3,32%

-10,69%

-1,12%

Dalla creazione

-27,56%

-1,40%

-10,13%

-0,47%

Da 01/01/2017 1 anno 3 anni 5 anni Dalla creazione
Complessivo

Quota (E-EUR)

Indice di riferimento

-17,82%

-8,60%

-3,63%

6,59%

-28,78%

-3,32%

-27,56%

-1,40%

Anualizzato

Quota (E-EUR)

Indice di riferimento

-3,63%

6,59%

-10,69%

-1,12%

-10,13%

-0,47%

*Rolling periods

Rendimento annuale



Statistiche

VolatilitéTracking ErrorCoefficiente di correlazioneInformation ratioIndice di Sharpe
Quota E-EURIndice di riferimentoQuota E-EURIndice di riferimentoQuota E-EURIndice di riferimentoQuota E-EURIndice di riferimentoQuota E-EURIndice di riferimento
1 anno*16,20%12,63%6,76%0,92%-1,30%0,93%
3 anni*
Drawdown massimoAlfaBeta
Quota E-EURIndice di riferimentoQuota E-EURIndice di riferimentoQuota E-EURIndice di riferimento
1 anno*-18,99%-0,19%1,18%
3 anni*
Guadagno mensile massimo Dalla creazione23,42%
Perdita mensile massima Dalla creazione-18,23%
Quota E-EUR
Indice di riferimento
1 anno* 3 anni* 1 anno* 3 anni*
Volatilité 16,20% 12,63%
Tracking Error 6,76%
Indice di Sharpe 0,93%
Alfa -0,19%
Coefficiente di correlazione 0,92%
Information ratio -1,30%
Perdita mensile massima -18,23%
Guadagno mensile massimo 23,42%
Drawdown massimo -18,99%
Beta 1,18%

Caratteristiche

Data de creazione (Fondo)
22/11/2004
Data de creazione (Part)
17/06/2014
Forma Giuridica
Fondo comune aperto
Indice di riferimento
60% MSCI World Energy (NR)
40% MSCI World Materials (NR)
Valuta di riferimento (fondo)
EUR
Valuta (quota)
EUR
Investimento minimo
1 Quota
Codice ISIN
FR0011891357
Attivo netto (fondi)
34 M (EUR)
Organismo di tutela
AMF
Società di gestione
Edmond de Rothschild Asset Management (France)
Paese di domiciliazione
Francia
Spese di gestione massimo
2,400 %
Spese di gestione applicate
2,400 %
Modalità di sottoscrizione e di rimborso
Ogni giorno prima delle 12h30 sulla valore di liquidazione del giorno
Commissione di sottoscrizione
3,00 % max
Commissione di performance
15,000 %

Documentazione

Seleziona tutto

(1) L'indicatore sintetico di rischio e rendimento classifica i fondi su una scala da 1 a 7. Questo sistema di classificazione si basa sulle fluttuazioni medie del valore patrimoniale netto negli ultimi cinque anni, vale a dire l'ampiezza di variazione dell'insieme del portafoglio al rialzo e al ribasso. Se il valore patrimoniale netto è inferiore a cinque anni, il rating è determinato mediante altri metodi di calcolo regolamentari. I dati storici quali quelli utilizzati per il calcolo dell’indicatore sintetico potrebbero non fornire indicazioni attendibili in merito al futuro profilo di rischio. L'attuale categoria non costituisce né una garanzia né un obiettivo. La categoria 1 non significa che l'investimento è esente da rischi.